Teramo: frana di pietre in strada, donna incinta ferita in auto

Una frana di pietre e fango si stacca da un costone e precipita sulla strada statale 80 tra Teramo e Montorio, investendo un’auto in transito: ferita una 31enne incinta.

Tragedia sfiorata nella notte lungo la statale 80 Teramo-Montorio, alle porte del capoluogo teramano. Uno smottamento di pietre e fango, provocato dall’intensa pioggia caduta per l’intera giornata, ha invaso la sede stradale centrando un’autovettura e sfiorandone un’altra. Sulla prima, una Ford Fiesta, viaggiavano marito e moglie incinta, entrambi di Torricella, per fortuna feriti leggermente; la macchina ha subito danni ma soltanto per puro caso le conseguenze non sono state più pesanti.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 3, mentre pioveva. La grosse pietre franate si sono staccate da un costone collinare che qualche anno fa era franato. I macigni hanno raggiunto la sede stradale proprio mentre passava l’auto su cui viaggiavano marito e moglie: la macchina ha sbandato, ma il conducente è riuscito a tenerla in carreggiata, mentre la fanghiglia e le pietre sono finite sulla sede stradale e sul lato opposto oltre il guard rail.

La 31enne incinta è stata accompagnata all’ospedale di Teramo per gli accertamenti del caso. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia stradale, coordinate dal sostituto commissario Antonio Bernardi in contatto con il comandante Pietro Primi, e i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Teramo, che hanno gestito la viabilità nel pericoloso tratto di semicurve, mentre gli addetti dell’Anas provvedevano alla pulizia e alla messa in sicurezza della strada.

Sii il primo a commentare su "Teramo: frana di pietre in strada, donna incinta ferita in auto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*