Droga nascosta nei canali di scolo del Fucino, sei persone denunciate

Sei persone sono state denunciate per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti all’autorità giudiziaria dopo essere stati colti in flagranza dai carabinieri forestali, mentre recuperavano la droga che avevano nascosto in mezzo ai canali di scolo del Fucino.

Si tratta di sei uomini di origine marocchina, tutti di circa 30 anni, che sono stati sorpresi dai militari guidati dal tenente colonnello Antonio Rampini del nucleo investigativo e del NIPAAF di L’Aquila, che nel weekend scorso hanno intensificato i controlli nella zona.

In seguito all’operazione di appostamento i carabinieri forestali hanno potuto recuperare anche 50 grammi di cocaina di cui una parte di pregiatissima qualità e 50 grammi di hashish oltre a 3 mila euro in contanti presumibilmente provento dello spaccio.

Lo stupefacente è stato sequestrato e inviato ai laboratori dell’Arta per ulteriori analisi.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Droga nascosta nei canali di scolo del Fucino, sei persone denunciate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*