Chieti: tra questa e la prossima settimana riacceso autovelox a Brecciarola

autovelox-brecciarola11

Chieti: entro la fine e l’inizio della prossima settimana entrerà in funzione di nuovo l’autovelox di Brecciarola dopo 7 mesi di spegnimento.

Il Comune annuncerà la data esatta dell’accensione dell’autovelox con con 48 ore di anticipo. Saranno inoltre posti dei segnali lampeggianti per ricordare agli automobilisti e ai motociclisti i controlli del limite di velocità. L’autovelox, inizialmente collocato poco prima sulla Tiburtina sulla sinistra provenendo da Pescara verso Brecciarola, è stato spostato più avanti, di circa un chilometro, poco dopo la rotatoria. Ci saranno luci intermittenti per cercare di evitare i ricorsi e dare un freno alle polemiche intorno all’autovelox e alle 25 mila multe elevate in 8 mesi di funzionamento per un totale di un milione di euro. Partiti i lavori di installazione della segnaletica luminosa e, il Comune comunicherà la data della rimessa in funzione del Velocar, con la conferma del comandante della Polizia Municipale di Chieti, Donatella Di Giovanni.

L’autovelox è rimasto spento dal 14 agosto scorso dopo una direttiva del ministero dell’Interno che ha introdotto nuovi limiti ai controlli della velocità con postazioni fisse. In quel tratto di via Tiburtina vige il limite di 50 chilometri orari: la maggior parte delle multe riguarda un eccesso di velocità non superiore ai 10 chilometri orari e, in questo caso, la sanzione ammonta a 41 euro senza il ritiro di punti dalla patente. Il Comune aveva chiesto all’Anas di alzare il limite a 70 all’ora ma la richiesta è stata bocciata.

L’assessore Mario Colantonio precisa che gli incidenti, dopo la collocazione del primo autovelox su quel tratto di Tiburtina erano di molto diminuiti, soprattutto alla triste luce dei sinistri mortali che si erano verificati proprio in quella zona.

 

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: tra questa e la prossima settimana riacceso autovelox a Brecciarola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*