A Barete la residenza per i detenuti psichiatrici

Con qualche ritardo sui tempi ipotizzati, si va compiendo su tutto il territorio italiano il passaggio dagli Opg alle Rems. Oggi apre la struttura di Barete, la prima in Abruzzo ed ospiterà pazienti psichiatrici autori di reato.

Apre nel piccolo centro di Barene nell’aquilano, la residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza che accoglierà i detenuti  con disturbi psichiatrici sia abruzzesi che molisani. Dopo la chiusura degli ultimi sei ospedali psichiatrici giudiziari, esperienza definitivamente archiviata, oggi apre a Barete la prima Rems (Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza) d’Abruzzo.

Le Rems, lo ricordiamo, sono strutture ricettive a carattere sanitario che, dalla chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari, accolgono i pazienti con disturbo psichico autori di reato. L’attivazione della struttura arriva con notevole ritardo tanto che la Regione Abruzzo, insieme ad altre regioni italiane, è stata commissariata. Commissario unico per il superamento degli Opg è stato nominato a febbraio scorso dal Consiglio dei Ministri l’ex parlamentare Franco Corleone.  La Rems di Barete, è ubicata in via Vignole, è composta da mini appartamenti per venti pazienti seguiti da 25 operatori socio sanitari.

inaugurazione rems barete 20160404_110829

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "A Barete la residenza per i detenuti psichiatrici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*