Mosciano S.A.: chef Marrangoni stroncato da infarto

marrangoni1

Mosciano Sant’Angelo: stroncato da un infarto a 51 anni lo chef Gabriele Marrangoni, noto in tutta Italia e non solo.

Marrangoni era titolare del ristorante country house “Borgo Spoltino” di Selva Alta di Mosciano. I suoi colleghi di lavoro, preoccupati del fatto che non era ancora arrivato al ristorante e non rispondeva al telefonino, hanno trovato nella sua casa il corpo senza vita dell’uomo. Marrangoni era noto in tutta Italia e non solo. Per un periodo aveva gestito anche il ristorante Ekk di Città Sant’Angelo. Famoso anche in Florida e in Brasile per la sua collaborazione con l’università di Scienze gastronomiche. Oltre che un rinomato chef, Marrangoni era anche un bravo musicista ed era conosciuto inoltre per la sua sensibilità: attivo, infatti, nelle campagne di solidarietà. Solo l’altro giorno, la cena di Emergency proprio nel suo locale.

Sii il primo a commentare su "Mosciano S.A.: chef Marrangoni stroncato da infarto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*