Pescara: consegnati i lavori per l’ampliamento del depuratore

Hisilicon K3

A Pescara consegnati i lavori per l’ampliamento del depuratore, finanziato con fondi regionali.

Il 25 maggio del 2019 potranno dirsi finalmente conclusi i lavori di potenziamento e adeguamento del depuratore del comune di Pescara, che sarà adeguato alla portata di 210 mila abitanti, ma i primi risultati saranno tangibili già a partire dal 30 giugno, quando si concluderà la prima fase di pretrattamento delle acque. I lavori, costati 8 milioni e mezzo di euro e finanziati con il programma fondo per lo sviluppo e la coesione, sono stati aggiudicati da un’Ati, associazione temporanea di imprese, in cui convergono le società Angelo De Cesaris, Entei spa e Alma cis srl, per un importo contrattuale di poco più di 7 milioni di euro. L’intervento garantirà il rispetto dell’attuale normativa vigente ed eviterà lo sversamento dei liquami in mare.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: consegnati i lavori per l’ampliamento del depuratore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*