Lanciano, presentato il Pupillo bis

Presentato il Pupillo bis: il sindaco di Lanciano, al suo secondo mandato, ha reso noto deleghe e nomi: tre le donne in giunta. Pino Valente, confermato vice sindaco, avrà i Lavori Pubblici, Bilancio e Finanze.

Pasquale Sasso (Pd) confermato all’Urbanistica e Risorse umane, Davide Caporale (Lanciano Vale) avrà Ambiente e Sport, Dora Bendotti (Lanciano in Comune) confermata alle Politiche Sociali e Pari Opportunità. Quanto ai nuovi entrati Francesca Caporale ([email protected]) ha la delega alla Mobilità, Commercio e Agricoltura, mentre a Marusca Miscia (Pd, membro dell’assemblea nazionale) tocca Cultura, Turismo Partecipazione e Trasparenza), infine a Giacinto Verna (Progetto Lanciano) assegnate le deleghe a Scuola, Istruzione e casa. L’età media è di 44 anni, di 50 nella precedente giunta. Ogni assessore potrà avvalersi di uno staff composto da esperti della società civile, senza compensi. “La nuova Giunta – ha detto Pupillo – rispecchia la scelta fatta dai cittadini che con il loro voto hanno compiuto anche valutazioni di merito. Noi abbiamo ottimizzato le competenze, con questa squadra andremo avanti per il cambiamento”. La prima seduta del nuovo consiglio comunale è stata convocata per il 4 luglio, ore 18.30, con all’ordine del giorno la convalida del sindaco e consiglieri comunali, giuramento del sindaco, elezione del presidente del consiglio comunale.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Lanciano, presentato il Pupillo bis"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*