Pescara, più luci nell’area di risulta

Parcheggi area risulta Pescara

Dopo un’estate trascorsa all’insegna delle tante polemiche di residenti e commercianti del centro di Pescara per la poca sicurezza della città di notte, al via i lavori per l’illuminazione dell’area di risulta.

Nuovi pali della luce per rendere più sicura la più grande area di parcheggio del centro di Pescara: al via i lavori di potenziamento del sistema di illuminazione dell’intera area di risulta. Quella che sta pian piano scivolando via è stata, del resto, una estate particolarmente polemica sul fronte della poca sicurezza lamentata specie da commercianti e residenti del centro città: spaccate a raffica, scippi, furti, schiamazzi e risse sembrano aver trasformato Pescara in un far west. E se l’area di risulta è un luogo frequentato soprattutto di giorno è altrettanto vero che questa enorme distesa di cemento la notte si trasforma in qualcosa di ben diverso da un prezioso parcheggio per le tante auto che affollano Pescara ogni giorno. Lavori questi che hanno tutto il sapore di una messa in sicurezza nella speranza che la maggiore illuminazione dell’area restituisca serenità a chi la usa per lasciare l’auto o l’attraversa a piedi, ma anche a chi vi lavora come i berretti blu spesso costretti a difendersi da aggressioni e sbandati.

Guarda il Servizio del Tg8:

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, più luci nell’area di risulta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*