Divieto di balneazione in tratto fra Pescara e Francavilla

divieto balneazione

Disposto il divieto di balneazione al largo di un tratto di spiaggia libera fra Pescara e Francavilla. Valori, rilevati da Capitaneria e Arta, “non conformi”. 

L’Arta ha rilevato valori non conformi su un prelievo compiuto dalla Capitaneria. “A seguito della comunicazione pervenuta dall’Arta – dichiara il vicesindaco di Pescara Del Vecchio- è stata emessa un’ordinanza riguardante la sola spiaggia libera al confine fra Pescara e Francavilla. Il provvedimento si è reso necessario dopo che le analisi effettuate dall’Arta, su un campione prelevato dalla Capitaneria di Porto a seguito di una segnalazione per presenza di una macchia non identificata, hanno dato esito di non conformità. Trattandosi di una situazione circoscritta, abbiamo ritenuto di emettere un’ordinanza relativa alla sola spiaggia libera, in attesa delle analisi suppletive che l’Arta ha già provveduto a svolgere nella giornata odierna e che verranno rese note entro lunedì 22 agosto, a 48 ore dal prelievo”.

ARTA

Ord. 147 – Divieto di balneazione stabilimento Ombretta

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Divieto di balneazione in tratto fra Pescara e Francavilla"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*