Tre nascite in 24 ore a Sulmona

Tre nascite in appena 24 ore a Sulmona: il punto nascita dell’Annunziata ha registrato 3 parti in poche ore invertendo la tendenza nazionale, e regionale, anche grazie alla recente tecnica del parto indolore.

E’ uno di quei punti nascita destinati alla rimodulazione prevista dal piano di riordino della sanità abruzzese eppure sono tante le donne, ad esempio dalla vicina L’Aquila, a scegliere l’ospedale di Sulmona anche grazie alla recente tecnica del parto indolore. Tre le nascite in appena 24 ore, 7 in 8 giorni: dati in evidente controtendenza con i dati nazionali e regionali. Una tecnica quella del parto indolore, in sperimentazione all’ospedale di Sulmona, che sta riscontrando il favore delle tante pazienti che anche da fuori città lo scelgono. Un investimento in ricerca e apparecchiature che sta dando già ottimi frutti in termini di numeri e che qualcuno spera possa spingere la Regione a rivedere la riorganizzazione-smantellamento di taluni punti nascita tra i quali, appunto, quello di Sulmona.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Tre nascite in 24 ore a Sulmona"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*