Terremoto, a Crognaleto limitazioni al traffico sul ponte di Aprati

Ordinanza di limitazioni al traffico per il ponte di Aprati, nel comune di Crognaleto: il provvedimento, della Provincia di Teramo, vieta il transito ai mezzi di peso superiore a 3,5 tonnellate limitando la velocità ai 30 chilometri orari.

Nel sopralluogo effettuato questa mattina sono state rilevate delle “fessurazioni sui pilastri e un principio di distacco di un masso sulla spalla sinistra verso Cesacastina” come si legge nell’ordinanza: fatti nuovi rispetto al passato visto che il ponte e’ continuamente monitorato essendo oggetto di un intervento di miglioramento sismico attualmente in gara d’appalto per 415 mila euro. “Visto che siamo in una zona interessata dallo sciame sismico e considerato che i lavori di miglioramento dovrebbero iniziare fra qualche giorno, per il momento e sentiti i tecnici, abbiamo deciso di adottare queste misure precauzionali – spiega il consigliere delegato alla viabilità, Mauro Scarpantonio – naturalmente monitoriamo continuamente la struttura”. Con il finanziamento della Protezione civile sarà possibile effettuare interventi che migliorano l’antisismicità del ponte sebbene la somma a disposizione non sia sufficiente per il completo adeguamento sismico per il quale la Provincia aveva chiesto circa 1 milione di euro.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Terremoto, a Crognaleto limitazioni al traffico sul ponte di Aprati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*