Scuole Avezzano, incontro per il “Corradini/Mazzini/Fermi”

Si è svolto ieri l’incontro sul complesso scolastico “Corradini/Mazzini/Fermi” di Avezzano: tavolo tecnico sulla verifica di vulnerabilità sismica del complesso scolastico.

“Dal confronto di ieri e da un esame approfondito della documentazione – ha dichiarato l’assessore comunale con delega all’Edilizia scolastica, Ferdinando Boccia – è emerso che il complesso scolastico “Corradini/Mazzini/Fermi”

ha indici di vulnerabilità sismica superiori ai limiti definiti dalla relativa normativa. E’ stato, inoltre, confermato dall’Enea che la verifica statica e le prove di carico sui solai hanno fornito risultati positivi”. Nei prossimi giorni verrà, intanto, elaborata una nuova relazione inerente lo stato di vulnerabilità sismica della struttura scolastica. Boccia ribadisce che, alla luce dei positivi esiti dell’incontro, il plesso scolastico “Corradini/Mazzini/Fermi” rientra nei “parametri di legge per l’esercizio delle attività scolastiche essendo peraltro in fase di aggiudicazione la gara di appalto relativa alla nuova scuola Corradini-Fermi”. Nell’ambito dell’incontro di ieri i tecnici dell’Enea hanno illustrato anche ai dirigenti scolastici e ai responsabili della sicurezza della due scuole, le condizioni statico-strutturali dell’edificio scolastico.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Scuole Avezzano, incontro per il “Corradini/Mazzini/Fermi”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*