Roseto, bancomat assaltato con esplosivo

Scene da film questa notte, poco dopo le 2, a Roseto dove un commando armato ha fatto saltare in aria lo sportello bancomat della filiale di Campo a Mare di Roseto della Banca Tercas.

Il boato ha svegliato l’intero quartiere: sembrava incredibile ciò che, invece, era accaduto davvero. Sarebbe stato usato anche un “certo” quantitativo di tritolo per far saltare in aria lo sportello bancomat della filiale di Campo a Mare di Roseto della Banca Tercas. Una dinamica simile a quella di colpi messi a segno nei mesi scorsi, sempre lungo la costa teramana: vetrina in frantumi, dispositivo bancomat in fumo, allarme in tilt. E’ stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco della caserma di Roseto. Immediatamente avvertito il direttore della filiale : secondo una stima, i danni subiti dai locali superano i 100mila euro. Ad indagare i carabinieri della stazione di Roseto i quali sperano di poter acquisire le immagini di videosorveglianza in dotazione alla filiale dell’istituto di credito: non è escluso, infatti, che nell’esplosione sia andato irrimediabilmente distrutto l’intero sistema. A giudicare dalla dinamica non si esclude che ad agire sia stata la stessa banda dei colpi alla Tercas di Tortoreto Alto e al mancato colpo alla Carichieti di Tortoreto Lido.

Sii il primo a commentare su "Roseto, bancomat assaltato con esplosivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*