Pescina, donna perde due falangi

soccorsi-ambulanza

Incidente a Pescina dove una 56 enne ha perso due falangi per aver tentato di bloccare l’auto senza freni finita contro il muro della caserma dei carabinieri.

Ha tolto il freno a mano e l’utilitaria ha cominciato a prender velocità mentre cercava di bloccarla: ha perso due falangi la 56 enne di Pescina rimasta coinvolta in un incidente nelle immediate vicinanze della caserma dei carabinieri. La donna ha perso due dita della mano destra schiacciate contro il muro della caserma dei carabinieri dove il mezzo è andato a sbattere. Il fatto è accaduto a Pescina, tra la stazione dei carabinieri e i locali della onlus Anfass, un’associazione di volontariato che si occupa di assistenza ai portatori di disabilità. La 56 enne è stata subito trasportata all’ospedale di Pescina: i sanitari, constatata la gravità, ne hanno disposto il trasferimento ad Avezzano dove è stata sottoposta a intervento di microchirurgia per riattaccare le due dita della mano ma la cosa non è stata possibile per le pessime condizione delle due falangi. Sul posto i carabinieri di Pescina.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescina, donna perde due falangi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*