Pescara, stava fuggendo in aereo verso Bruxelles

Stava tentando la fuga in aereo da Pescara un 35 enne ai domiciliari a Vasto “beccato” dalla Polizia mentre si stava imbarcando per Bruxelles.

Nella giornata di ieri, personale dell’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea e Marittima di Pescara, durante i controlli effettuati ai passeggeri in imbarco per il volo FR5016 diretto a Bruxelles, ha individuato e tratto in arresto Marius Clocsa, nato in Romania, classe 1982 e residente a Vasto, per accertata evasione dagli arresti domiciliari.

 

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, stava fuggendo in aereo verso Bruxelles"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*