Pescara, nuovo Cda all’Ente manifestazioni: Valori presidente

Nuovo Cda per l’Ente Manifestazioni Pescaresi. Nel pomeriggio si è riunita l’assemblea che ha designato la nuova composizione dell’istituzione culturale. Neo presidente Angelo Valori.

Si è riunita nel pomeriggio l’Assemblea che ha designato la nuova composizione dell’istituzione culturale di punta della città. Il nuovo presidente è Angelo Valori, 56 anni, musicista e docente del Conservatorio Luisa d’Annunzio di Pescara. Fanno parte del nuovo Cda: Carla Tiboni, 52 anni, avvocato e presidente della Fondazione Edoardo Tiboni per la Cultura; Antonio Tiberio, 36 anni e presidente Arci Pescara; Nicola Maiale 37 anni, libero professionista e Marco Di Giacomo, 34 anni, esperto in materie amministrative e responsabile Ufficio Gare e Appalti CoSveGa. “E’ un Cda rinnovato – commenta l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo –. Una scelta politica quella dell’azzeramento: un segnale forte anche per il futuro. Quello che si è composto oggi, grazie anche ad una sinergia con tutte le forze che storicamente fanno da motore e ispirazione all’Emp, è un Cda nuovo. A nome dell’Amministrazione e della città ringrazio i precedenti consiglieri per il lavoro svolto di cui abbiamo apprezzato sia le proposte, che l’impegno profuso per traghettare questa istituzione verso un futuro nuovo: dall’ultimo presidente Raffaele De Ritis, a Lucio Fumo che ha costruito storiche stagioni culturali in seno all’Emp. Al nuovo presidente Angelo Valori il più sincero buon lavoro, così come agli altri componenti del Cda. Da assessore sarò a fianco di tutto il Cda, lavoreremo a stretto contatto per una nuova splendida stagione di questo Ente che è stato per tanto tempo la spina dorsale della proposta culturale della città e deve tornarne ad essere un innovativo ed energico motore della cita culturale della città e della regione”.

La storia dell’EMP

L’atto costitutivo dell’Ente Manifestazioni Pescaresi porta la data del 10 gennaio 1950 e fu sottoscritto dai rappresentanti del Comune, dell’Amministrazione Provinciale, dell’Associazione Industriali, dell’Automobil Club, dell’Ente Provinciale Turismo, dell’Associazione Commercianti, della Camera di Commercio, dell’Azienda di Soggiorno, e da alcuni operatori culturali. Il decreto 5 maggio 1952 del Presidente della Repubblica pubblicato sulla G.U. n. 34 dell’11/2/1953 ne sancì il riconoscimento quale Ente Morale.
L’Ente da subito si propose di “organizzare manifestazioni sportive, culturali e artistiche”, allo scopo di attirare sulla nostra città l’attenzione di turisti italiani e stranieri, sviluppando rapidamente la propria attività nel settore dell’arte e della cultura, con spettacoli di musica lirica, prosa, balletto, jazz, operetta e concertistica. Col passare degli anni l’Ente è diventato un punto di riferimento importante nella vita culturale della Regione Abruzzo.

Sii il primo a commentare su "Pescara, nuovo Cda all’Ente manifestazioni: Valori presidente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*