Pescara, entro fine giugno nuovi alberi per via Margherita

Entro fine giugno dovrebbe esser ultimata la già decisa ripiantumazioni su via Regina Margherita a Pescara. Ieri incontro a L’Aquila fra Soprintendenza e Comune per stabilire tempi e modalità.

Questo è quanto emerso dall’incontro che si è svolto ieri pomeriggio, presso la sede della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo a L’Aquila, tra la Soprintendente Maria Giulia Picchione e l’assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro. In ottemperanza all’ordinanza del TAR, il Comune di Pescara effettuerà, in accordo con la Soprintendenza, una significativa ripiantumazione lungo via Regina Margherita: operazione che riguarderà non solo gli ultimi alberi tagliati ma anche quelli abbattuti in passato o caduti a causa di eventi atmosferici e fino ad oggi mai sostituiti. Sono 37 in totale e si tratta di pini: saranno per la maggior parte “Pini d’Aleppo”, ovvero la specie autoctona per eccellenza dell’Abruzzo costiero e di Pescara. Le piante avranno un’altezza di circa 3 metri e una circonferenza non inferiore ai 30 cm, in modo da riproporre la visuale prospettica dello storico e verde viale dei pini. La dimensione scelta serve a garantire l’attecchimento che sarà monitorato costantemente dal Comune.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, entro fine giugno nuovi alberi per via Margherita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*