Pescara, divieto di balneazione in Fosso Vallelunga

Dopo i divieti scattati ieri per via Muzii e via Galilei, il Comune di Pescara ha appena disposto il divieto di balneazione anche nel tratto di Fosso Vallelunga.

“A fronte delle comunicazioni ACA sugli sfiori e in esecuzione della procedura regionale circa la balneazione, si invia la presente ordinanza di divieto temporaneo della balneazione firmata dal sindaco in data odierna e riguardante la zona di Fosso Vallelunga, che si aggiunge a quella firmata ieri relativa al tratto nord (via Muzii e via Galilei). La revoca di entrambe le ordinanze sarà comunicata appena emessa”. Così un comunicato appena giunto in redazione. Alleghiamo l’ordinanza sfogliando la quale leggiamo che si tratta di “un divieto temporaneo scattato in seguito a sversamenti in mare, nel tratto antistante il Fosso Vallelunga, innescati dalle copiose piogge di ieri”. Della serie, sarà pure passata la stagione estiva dei tuffi e delle giornate al mare ma l’emergenza sversamenti per le piogge resta, anzi è solo agli inizi.

Ord. 160 – Divieto temporaneo di balneazione Fosso Vallelunga

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, divieto di balneazione in Fosso Vallelunga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*