Pescara, coppia rumena deruba capotreno

Coppia di rumeni arrestata sull’Intercity Lecce-Bologna dopo aver derubato un capotreno fuori servizio: i due viaggiavano senza biglietto ed erano diretti a Pescara.

In Italia, senza fissa dimora, rumeni: sono accusati di aver derubato un capotreno fuori servizio in viaggio sull’Intercity Lecce-Bologna i due arrestati ieri dalla Polfer un istante prima che riuscissero a darsi alla fuga. A notare i due e la destrezza del furto un paio di passeggeri che non hanno esitato a segnalare al capotreno il tutto: la giovane coppia rumena aveva, infatti, sottratto in un istante di distrazione il borsello dell’uomo con al suo interno soldi, oggetti personali e una carta di credito. Questi i fatti, il resto è la cronaca del doppio arresto dopo un breve inseguimento in stazione. 29 enne lui, 26 enne lei: i due pare avessero precedenti simili.

Sii il primo a commentare su "Pescara, coppia rumena deruba capotreno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*