Pescara, arrestati ad un mese dal furto

Il 26 agosto il furto in casa di una 73 enne di San Silvestro, a Pescara, ieri l’arresto dopo un mese di indagini: manette per due rom specialisti di furti ai danni degli anziani.

Circa 90 euro in contanti e pochi altri oggetti di valore: questo erano riusciti a portare via, da una abitazione di un’anziana in zona san Silvestro a Pescara, i due rom, specialisti di furti ai danni degli anziani, arrestati ieri. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del condominio e dalla testimonianza dell’anziana truffata la svolta dell’indagine condotta per oltre un mese dalla Mobile di Pescara. Guerrino Di Rocco, classe 1960, e Umberto Bevilacqua, classe 1984, entrambi pescaresi di etnia rom, sono di due pregiudicati e specializzati nella commissione di furti in abitazione arrestati ieri. Nei loro confronti, indagati per furto aggravato in concorso, la Procura della Repubblica (PM dr.ssa Valentina D’Agostino), sulla base delle risultanze prospettate dagli investigatori, ha inoltrato richiesta di misura cautelare. Il G.I.P. del Tribunale (dr.ssaAntonella DI CARLO), sostanzialmente condividendo l’impostazione accusatoria, ha disposto l’applicazione della misura della detenzione domiciliare per entrambi.

Sii il primo a commentare su "Pescara, arrestati ad un mese dal furto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*