Nasce il GAL Costa dei Trabocchi

100 idee progettuali, 300 partecipanti ai 7 incontri, 30 imprese e associazioni che hanno prenotato quote della costituenda società GAL Costa dei Trabocchi: questi i numeri della strategia comune di promozione.

Sono questi sono i numeri, peraltro non ancora definitivi, della straordinaria risposta all’iniziativa pubblica lanciata dalla Camera di Commercio di Chieti come ente capofila di un partenariato di 18 comuni della provincia teatina e moltissime tra associazioni e DMC del territorio per presentarsi tutti insieme alla sfida del 9 settembre. Una data questa che segnerà la nascita di un piano tanto strategico quanto condiviso per la reale promozione della Costa dei Trabocchi. La costituenda società GAL presenterà, venerdì prossimo la domanda di partecipazione alla “misura 19 del Piano di Sviluppo Rurale dell’Abruzzo”. In gioco ci sono oltre 3 milioni di euro di fondi pubblici capaci di generare opportunità di sviluppo e crescita economica per la Costa dei Trabocchi e per tutto il territorio provinciale. Sul piatto ci sono anche i fondi che potranno ottenere il GAL Maiella Verde e il FLAG Costa dei Trabocchi, per un valore complessivo di oltre 7 milioni di euro. Di sfide e traguardi si è parlato questo mattina a Chieti scalo presso la sede della Camera di Commercio dove è stata ribadita “la forza della raggiunta coralità di intenti”.

Guarda il servizio del Tg8:

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Nasce il GAL Costa dei Trabocchi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*