Masterplan, potenziamento per il porto di Roseto

Approvata all’unanimità la convenzione per l’ampliamento e la messa in sicurezza del porto turistico di Roseto: un’opera da 1 milione e 700 mila euro inserito nel Masterplan.

Soggetto attuatore sarà la Provincia. E’ prevista la realizzazione di un braccio a mare che  “dovrebbe servire a superare le attuali criticità”. Una struttura che presenta livelli di problematicità idraulica e marina che si ripercuotono sulla sicurezza e sulla possibilità di una successiva necessaria implementazione. La mancata protezione del lato mare crea, infatti, disagi all’attività portuale per quanto riguarda la navigazione interna e il traffico marittimo. Il progetto mira a poter utilizzare le banchine di nord est, lato mare, dove è prevista la futura localizzazione della marineria.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Masterplan, potenziamento per il porto di Roseto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*