Lanciano, spacciavano da 4 anni: rom in manette

Spacciatori da quattro anni: i Carabinieri di Lanciano hanno arrestato due uomini di etnia rom, di 32 e 28 anni. Un solo “cliente” arrivò a spendere 15 mila euro di cocaina.

I due sono accusati di spaccio di sostanze stupefacenti e tentata estorsione. Nell’ambito della stessa inchiesta sono indagate anche altre persone. Un solo “cliente” arrivò a spendere 15 mila euro di cocaina: fu arrestato con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della madre alla quale chiedeva continuamente denaro per comprare la droga. Fu proprio la donna a segnalarlo anche con la speranza di sottrarlo alla dipendenza. Nell’ambito della nuova indagine uno dei due arrestati è accusato anche di tentata estorsione con minacce alla madre del giovane, dalla quale cercò, invano, di farsi consegnare 5 mila euro.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Lanciano, spacciavano da 4 anni: rom in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*