Incidente mortale a Sant’Omero per una 33 enne rumena

Una 33 enne di nazionalità rumena, da anni residente in Abruzzo, ha perso la vita poco dopo mezzanotte a Sant’Omero: si è schiantata lungo la sp 8 con la sua Alfa 147.

Secondo la prima ricostruzione degli agenti della stradale di Teramo, coordinati dal sostituto commissario Antonio Bernardi, la donna avrebbe percorso un breve tratto di statale contromano per poi finire contro un albero. Un impatto tremendo che non le ha lasciato scampo: i soccorsi, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che accertare il decesso sul colpo della giovane per i gravi traumi. La 33 enne, Iulia Alice Dumitrescu, stava forse tornando a casa, considerato che è residente a Torano: atroce simile destino a quello che undici anni le aveva strappato una sorella morta anch’essa in un incidente stradale, a Controguerra. Non si esclude il colpo di sonno: il pm di turno, De Feis, ha già disposto la restituzione della salma ai familiari.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Incidente mortale a Sant’Omero per una 33 enne rumena"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*