Il 3 luglio la notte dei Premi Flaiano

premiflaiano

Jonathan Coe per la letteratura, Paolo Genovese ( regista di “Perfetti sconosciuti”), Sonia Bergamasco e la giovanissima Matilde De Angelis per il cinema, Alessio Boni per il teatro, Licia Maglietta per la televisione.

Questi solo alcuni dei nomi della notte dei Premi Flaiano in programma il 3 luglio prossimo a Pescara. Una 43 esima edizione faticosamente andata in porto a causa dei soliti ormai cronici tagli di fondi e finanziamenti, una edizione di grandi nomi resa possibile grazie a tre sponsor privati. L’appuntamento è alle 20.30 di domenica 3 luglio al Teatro d’Annunzio. Quanto ai nomi dei premiati, mentre resta da decretare ( lo farà la giuria popolare entro il 30 giugno ) il miglior film italiano in concorso, spicca il premio speciale a Gabriel Garko recente spalla di Carlo Conti sul palco del Festival di Sanremo, quello a Jonathan Coe per la sezione letteratura  e a Marco D’Amore per “Gomorra- La serie”. A ribadire l’importanza dell’evento, parlandone in termini di “appuntamento di rilievo nel panorama culturale italiano” è stata, in conferenza stampa, Carla Tiboni erede naturale e culturale dell’assente patron Edoardo Tiboni comunque dietro le quinte in ogni fase organizzativa di premi, selezioni e ospiti.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Il 3 luglio la notte dei Premi Flaiano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*