Hotel Rigopiano, l’ultimo sms di Stefano al papà

“Ci sentiamo dopo che andiamo alla spa. E’ pieno di neve. Nevica, però, questa Panda è uno spettacolo. Siamo saliti senza catene”. Questo l’ultimo sms di Stefano al papà.

Precisamente si tratta del contenuto di una nota audio inviata su whatsapp da Stefano Feniello, il ragazzo disperso a Rigopiano, al papà Alessio, il giorno precedente alla tragedia quando Stefano era appena giunto in hotel insieme alla fidanzata Francesca Bronzi, che gli aveva relegato il soggiorno per il suo compleanno. E il padre risponde al messaggio: “Ok, ci sentiamo dopo. State attenti, buon divertimento”. Sarebbe stato il papà di Stefano a far ascoltare il messaggio ai cronisti all’esterno dell’ospedale.

“Con la luce del telefonino, finchè ha retto la batteria, ho illuminato il braccio di Stefano, vedevo solo il suo braccio. Si lamentava, lo chiamavo ma non rispondeva, poi non l’ho sentito neanche più lamentarsi”. Lo avrebbe raccontato Francesca Bronzi, superstite della tragedia di Rigopiano, a proposito del fidanzato Stefano Feniello, ancora disperso, stando a quanto riferito dal padre del ragazzo che afferma: “Francesca dice che e’ lui perchè ha riconosciuto l’orologio che gli aveva regalato”.

Sii il primo a commentare su "Hotel Rigopiano, l’ultimo sms di Stefano al papà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*