Giulianova, assessore insegue vu’ cumprà

Li ha pedinati dalla stazione ferroviaria fino alla spiaggia dove avrebbero allestito il solito mercatino abusivo: è accaduto a Giulianova dove l’assessore comunale al commercio Grimi ha inseguito un gruppo di vu’ cumprà.

Lo aveva detto, lo ha fatto: ha atteso i vu’ cumprà che ogni mattinata arrivano a Giulianova in treno per poi allestire i mercatini abusivi sul lungomare o direttamente in spiaggia. Protagonista dell’insolito pedinamento con “cacciata” dalla città l’assessore comunale al commercio Grimi da sempre in prima linea contro abusivismo e contraffazione. Non è stato necessario nemmeno l’intervento di polizia municipale e polizia: l’assessore ha fatto tutto da solo invitando i venditori ambulanti a tornarsene a casa rinunciando ad una giornata di ” lavoro”. Un gesto che ha ricevuto il plauso di tanti tra cittadini e commercianti: una iniziativa, fa sapere Grimi, destinata a non restare isolata.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Giulianova, assessore insegue vu’ cumprà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*