Francavilla, fermati due minori slavi per spaccio

Due minori slavi fermati a Francavilla al Mare da una pattuglia della Polstrada di Chieti e denunciati perchè trovati in possesso di un etto di cocaina.

La pattuglia della Polstrada di Chieti è arrivata sul posto in seguito alla segnalazione di un incidente: una volta verificata dinamica e documenti dei mezzi coinvolti è venuto fuori che alla guida di un’auto c’era un minorenne di nazionalità slava e con lui un 13 enne anch’esso slavo. A quel punto è scattata la perquisizione del veicolo al cui interno gli agenti hanno trovato un involucro contenente  1 etto di cocaina. La “roba”, già pronta per lo spaccio, era nascosta sotto la ruota di scorta nel portabagagli della Fiat Panda. Entrambi i minori sono stati affidati ad un istituto di accoglienza del capoluogo teatino.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Francavilla, fermati due minori slavi per spaccio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*