Città Sant’Angelo, rottura condotta idrica

Col solito tam tam “multimediale”, è il sindaco di Città Sant’Angelo Florindi a comunicare la rottura di una condotta idrica causata da una frana. I disagi dovrebbero rientrare entro la giornata di domani.

“A causa di una grande rottura, per evento franoso, all’adduttrice principale in zona Villa San Romualdo i serbatoi di Colle di sale e di Cipressi sono rimasti vuoti”. A comunicare il tutto è il sindaco Florindi che aggiunge : “La riparazione è in atto e i tempi non sono assolutamente certi, vista la difficoltà dell’intervento. Presumibilmente i lavori dovrebbero finire nel tardo pomeriggio. Pertanto l’erogazione dovrebbe normalizzarsi nella giornata di domani 12 febbraio per le zone da Crocifisso a Villa Cipressi ( tutta la zona Nord del territorio )”.

AGGIORNAMENTO ACA: LAVORI ULTIMATI ALLE 11,30

“Nel corso della mattinata odierna è stato effettuato l’intervento di riparazione da parte dei tecnici Aca, intervento terminato alle 11,30 circa e sono iniziate le
manovre idrauliche di riapertura del flusso idrico. Pertanto si prevede il ritorno a condizioni di normalità della fornitura idrica nella tarda serata odierna”. Lo ha reso noto l’ACA

Sii il primo a commentare su "Città Sant’Angelo, rottura condotta idrica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*