Chieti, arrestato rapinatore evaso dai domiciliari

La Polizia lo ha arrestato a Chieti dove, evaso dai domiciliari, stava  rubando un costoso tablet. Arrestato rapinatore rumeno evaso dall’ordine restrittivo.

E’ stato un agente in borghese a vedere l’uomo, un 30 enne rumeno, mentre tentava di nascondere sotto una giacca un costoso tablet. Il Sovrintendente di Polizia non ha esitato a seguirlo e fermarlo: da un successivo controllo dei documenti è emerso che il 30 enne era ristretto ai domiciliari in un appartamento di Chieti. Accusato di rapina ed evasione, l’uomo di nazionalità rumena è stato ricollocato ai domiciliari.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Chieti, arrestato rapinatore evaso dai domiciliari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*