Avezzano, fermato marocchino con precedenti

Lo straniero, un 34 enne marocchino, era ricercato da sabato notte quando ha aggredito un amico facendolo finire in ospedale in stato di incoscienza. E’ stato rintracciato ad Avezzano dagli agenti della Volante.

Il giovane fermato, che è risultato avere il permesso di soggiorno scaduto da circa un mese, a seguito di accertamenti svolti dal personale del Settore Anticrimine, è stato riconosciuto come l’aggressore che sabato notte ha “spedito” in ospedale un suo coetaneo ora in prognosi riservata presso il nosocomio avezzanese. Il cittadino marocchino è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Avezzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, fermato marocchino con precedenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*