Alba Adriatica, nigeriano fermato nudo sotto la pioggia

Nudo, con i soli calzini ai piedi, a terra sotto un forte temporale. E’ accaduto in pieno centro ad Alba Adriatica: fermato un nigeriano con evidenti problemi psichici.

Girovagava nudo, con addosso solo un paio di calzini, già da qualche minuto quando giunto in una strada del centro cittadino di Alba Adriatica ha cominciato a simulare flessioni e scatti da atleta sotto un violentissimo temporale. Notato da alcuni passanti e automobilisti, che hanno provato a farlo ragionare, pare che il giovane, di nazionalità nigeriana, abbia  cominciato a lanciare pietre contro portoni e auto. Con una spranga di ferro avrebbe poi minacciato alcuni passanti. A bloccare, calmare e fermare l’uomo sono, quindi, intervenuti i carabinieri con agenti della locale polizia municipale. Il nigeriano è stato, poi, portato in ospedale per gli accertamenti soprattutto psichiatrici.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica, nigeriano fermato nudo sotto la pioggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*