A Montesilvano buoni spesa per 400 famiglie

Un Natale all’insegna della solidarietà a Montesilvano dove l’amministrazione comunale ha donato 20 mila euro alla Caritas diocesana che potrà servire i pasti delle feste a 400 famiglie.

Anche in una città come Montesilvano sono sempre più numerose le famiglie piombate da un giorno all’altro in uno stato di disagio economico spesso sfociato in una povertà difficile da gestire anche nei più semplici gesti quotidiani come può esserlo comprare un pò di pane e latte per i propri bambini. In città si contano ad oggi circa 400 famiglie in uno stato di indigenza per il quale amici e parenti possono davvero poco. E’ alla luce di questo crescente e dilagante disagio sociale che l’amministrazione Maragno ha deciso di cercare nelle proprie casse 20 mila euro da destinare alla Caritas diocesana così che possano essere serviti i pasti delle feste per queste famiglie sfortunate. Non si può più far finta nulla, non si può sempre voltare lo sguardo altrove: certamente non può farlo un Comune chiamato a gestire anche queste emergenze. Di scelta emotiva ancor più che amministrativa ha parlato il sindaco Maragno annunciando questa donazione alla Caritas di Don Marco Pagniello. ” Un piccolo ma prezioso contributo affinchè la gioia del Natale arrivi anche nelle famiglie più disperate – ha detto Maragno – nella speranza che gli enti possano fare di più ricevendo più fondi nazionali da destinare al disagio di tante mamme di famiglia”.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "A Montesilvano buoni spesa per 400 famiglie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*