30 enne pestato a Vasto dopo serata in discoteca

aggressioneaggressione

La notizia è trapelata solo ora ma il fatto risale al fine settimana scorso quando, all’alba di domenica, un 30 enne di Vasto è stato aggredito da 5 persone all’uscita di una discoteca della zona. Per lui setto nasale rotto e traumi cranici.

A chiamare soccorsi e forze dell’ordine è stato il cognato del 30 enne pestato da un gruppo di 5 persone che gli hanno rotto il setto nasale e provocato diversi traumi cranici. Ancora tutta da ricostruire la dinamica dell’accaduto mentre il giovane è già stato ascoltato due volte con la speranza che dal suo racconto potessero emergere dettagli importanti. Si chiama Stefano Tommasi  la vittima della folle aggressione avvenuta domenica scorsa all’alba:  il giovane era col cognato quando sarebbe stato accerchiato da 5 balordi che hanno cominciato a sferrargli pugni al volto e alla testa. Non un graffio al cognato il quale ha prima soccorso il giovane e subito poi chiamato 118 e carabinieri. Per Stefano setto nasale rotto e diversi traumi cranici ma soprattutto il terrore per una notte di violenze. Indagini ancora in corso, pochi gli elementi fino ad ora raccolti.

Sii il primo a commentare su "30 enne pestato a Vasto dopo serata in discoteca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*