Cepagatti: un pugno per gioco, 13enne in ospedale

ipsaacepagatti

Sarebbe stato sferrato per gioco il pugno che ha colpito allo stomaco un ragazzo di 13 anni di Cepagatti, finito in ospedale con un trauma addominale.

Il ragazzo sarebbe stato colpito da un compagno nello spogliatoio della palestra della scuola media dell’Istituto comprensivo Cepagatti, ma tutto sarebbe avvenuto durante un gioco innocente, quindi non si tratterebbe né di un’aggressione né di un atto di bullismo. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Pescara, un ragazzino di 14 anni, anche lui di Cepagatti, avrebbe colpito all’addome il 13enne, al termine dell’ora di educazione fisica. Il ragazzino è ricoverato in chirurgia pediatrica all’ospedale di Pescara  per un trauma addominale chiuso con rottura della milza. La prognosi è di 60 giorni.

Sii il primo a commentare su "Cepagatti: un pugno per gioco, 13enne in ospedale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*