San Salvo, tenta di raggirare un’ anziana ma viene scoperto dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di San Salvo ieri, 3 dicembre, durante lo svolgimento di una pianificata operazione di polizia, finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno colto in flagranza e contestualmente denunciato tale S.S., per tentata truffa a danno di anziani.

L’uomo, di origini campane, disoccupato, con una misura cautelare a carico, risultava gravato da numerosissimi precedenti, molti dei quali per reati specifici. I militari infatti, nel transitare lungo la locale Via Duca Degli Abruzzi, notavano un soggetto a bordo di una Golf Grigia, mentre interloquiva con un’anziana signora del posto. Come appurato di li’ a poco, questi si era finto un corriere che, a suo dire, doveva farsi pagare un personal computer, acquistato on-line dal figlio della signora. Insospettiti dal comportamento dell’uomo, i militari si avvicinavano al predetto, il quale, tentata la fuga, veniva fermato poco piu’ avanti dal personale operante. Identificato e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un pacco regalo contenente un supporto per computer portatile, del quale si sarebbe servito per mettere a segno la truffa. Inoltre, a seguito di verifiche dedicate, i militari accertavano l’appropriazione indebita del veicolo e l’emissione, da parte del Tribunale di Napoli, di un decreto di sequestro preventivo, al quale veniva data immediata esecuzione. Nel Vastese, le truffe in danno agli anziani, rappresentano un sistema molto diffuso di arricchimento da parte di alcuni malviventi i quali, privi di ogni scrupolo, si presentano all’ignara vittima sotto diverse vesti: il corriere, l’amico di famiglia, il tecnico del gas, l’avvocato e, talvolta, anche dell’appartenente alle forze dell’ordine.

Sii il primo a commentare su "San Salvo, tenta di raggirare un’ anziana ma viene scoperto dai Carabinieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*