Vasto: Papi Gump, sit-in presidente per piazza negata

papi-gump1

Sit-in del presidente dell’associazione di volontariato Papi Gump all’ingresso del Comune di Vasto per non aver concesso il suolo pubblico in occasione della manifestazione per la Festa del Papà.

Per non aver concesso il suolo pubblico per la seconda manifestazione in occasione della Festa del papà con una dedica speciale alla famiglia, da ieri mattina, Antonio Borromeo, presidente dell’Associazione nazionale di volontariato Papi Gump, ha iniziato un sit-in all’ingresso del Comune di Vasto in Piazza Barbacani. Borromeo, noto per aver percorso migliaia di chilometri a piedi in tutta Europa per evidenziare la questione bigenitorialità a tutela del minore e delle famiglie, lamenta il fatto che nonostante abbia scritto una lettera dallo scorso gennaio al sindaco di Vasto a
tutt’oggi non ha avuto alcuna risposta.

“Non capisco questo comportamento visto che non abbiamo chiesto soldi per organizzare la festa che lo scorso anno ha richiamato in piazza oltre tremila persone tra bambini e genitori che hanno avuto modo di divertirsi e di stare insieme alle loro famiglie” ha dichiarato Borromeo. Per Papi Gump è solo l’inizio della protesta, che nei prossimi giorni potrebbe diventare uno sciopero della fame, “per una denuncia che interessa la tutela dei diritti di tutti i cittadini di avere una risposta dall’ente locale.”

Sii il primo a commentare su "Vasto: Papi Gump, sit-in presidente per piazza negata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*