Alba Adriatica: tentato furto, arrestato 33 enne

Alba Adriatica: un giovane marocchino di 33 anni, è stato sorpreso a rubare, nella notte, in una villa ed arrestato in flagranza di reato.

Nella notte tra lunedì e ieri, i carabinieri di Alba Adriatica sono intervenuti ed hanno bloccato e arrestato il 33 enne con l’accusa di tentato furto in abitazione. I militari dell’Arma, impegnati nel servizio di controllo del territorio disposto dal comandante di compagnia, il tenente colonnello Emanuele Mazzotta, sono giunti, allertati dalla centrale, a Villa Rosa, in una abitazione adibita a residenza estiva di una famiglia teramana. I Carabinieri sono stati allertati da un vicino insospettito da strani rumori. I militari dell’arma hanno arrestato il 33 enne marocchino, senza fissa dimora, e non in regola con i documenti di soggiorno, residente a Martinsicuro e già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri si sono introdotti nella villa e hanno bloccato il marocchino mentre stava rovistando nelle stanze dell’abitazione. Per il giovane sono scattate le manette.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica: tentato furto, arrestato 33 enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*