Pescara: case popolari, protesta M5Stelle e comitati

casepopolari

Protestano sotto la sede della Regione, a Pescara, il Movimento 5 Stelle e i comitati case popolari per chiedere ambienti più vivibili.

Inquilini costretti a vivere in veri e propri tuguri, in luoghi insalubri, bambini affetti da patologie respiratorie costretti a vivere in ambienti umidi dove le infiltrazioni d’acqua rappresentano la normalità. A parlare così il Movimento 5 Stelle e i comitati di cittadini che questa mattina stanno protestando sotto la sede della Regione Abruzzo a Pescara.

“A seguito delle numerose denunce rimaste inevase – spiega Domenico Pettinari, consigliere comunale Movimento 5 Stelle – i cittadini residenti nelle case popolari di Fontanelle, Rancitelli e Gescal, con i rappresentanti penta stellati – hanno organizzato una manifestazione in viale Bovio, sotto la sede della Regione Abruzzo”.

Nel corso della manifestazione saranno raccontate storie drammatiche di ordinaria difficoltà per diversi inquilini, e le criticità delle case popolari verranno sottoposte con relative richieste al Presidente della Regione, Luciano D’Alfonso.

Il servizio del Tg8:

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: case popolari, protesta M5Stelle e comitati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*