L’Aquila: bimba ha fretta e nasce in ambulanza

pescara-donna-investitaambulanza_56

L’Aquila: la piccola Anna Maria evidentemente ha fretta e nasce in ambulanza prima dell’arrivo in ospedale.

Anna Maria ha fretta di nascere, e lo fa a bordo dell’ambulanza che stava trasportando la mamma in ospedale. Per un strano caso del destino, a farla nascere è una dottoressa del 118 che ha lo stesso nome, Anna Maria Luciani. Nella corsa da San Nicandro Prata D’Ansidonia verso il nosocomio aquilano, la piccola viene alla luce proprio all’interno dell’ambulanza, grazie all’equipaggio che ha partecipato al lieto evento, nei pressi di Barisciano. Bimba e mamma stanno bene e hanno voluto condividere la loro gioia con tutto il personale.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: bimba ha fretta e nasce in ambulanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*