Maltrattamenti, arrestato marito violento a Chieti

Maltrattamenti, arrestato marito violento a Chieti. Ancora un caso di violenza sulle donne. Al termine dell’ ennesima aggressione i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti hanno arrestato per violenza, maltrattamenti e lesioni personali, un cittadino straniero, di origine senegalese.

La notte scorsa una pattuglia dei Carabinieri in servizio nel centro storico di Chieti è intervenuta in soccorso di una donna che lamentava forti dolori i diverse parto del corpo causati a suo dire delle percosse ricevute dal marito senegalese. I militari hanno dapprima soccorso la donna e, dopo averla affidata alla cure dei sanitari, hanno rintracciato l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, che ha inizialmente cercato di minimizzare l’accaduto chiedendo di rientrare a casa con la moglie. I carabinieri hanno pero’ accertato che tra i due, nei giorni scorsi e durante tutta la serata, si erano verificati violenti litigi, a seguito dei quali l’uomo non aveva nemmeno consentito alla vittima di ricorrere alle cure mediche, fino al punto di privarla del cellulare e non farla uscire di casa, minacciandola con un coltello. L’uomo e’ stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Chieti. La donna ha riportato lesioni non particolarmente gravi ed e’ potuta ritornare a casa.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Maltrattamenti, arrestato marito violento a Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*