Pescara: Fontanelle, Pettinari e cittadini chiedono sicurezza

Pescara-Fontanelle-violenza

Nuovamente all’attacco il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinari, che davanti all’associazione Insieme per Fontanelle chiama a raccolta i residenti per tornare a chiedere sicurezza nel loro quartiere.

“Spaccio di droga, porto abusivo di armi, atti intimidatori, combattimenti illegali tra cani e tanto altro ancora. Queste le nostre periferie”, così Domenico Pettinari, consigliere regionale del M5S e vice presidente della Commissione sicurezza sociale, che ancora una volta, si ritrova con i residenti della zona di Fontanelle a Pescara, in via Caduti per Servizio davanti alla sede dell’associazione. Pettinari, a nome degli abitanti, lancia un appello alle istituzioni e alle forze dell’ordine affinché vengano rafforzati i controlli e fermati episodi criminosi che rendono impossibile la vita quotidiana a tanti onesti cittadini. Pettinari torna a farsi portavoce dei residenti di Fontanelle e zone limitrofe per permettere agli stessi  di poter evitare di trovarsi di fronte a situazioni rischiose per loro stessi e i propri familiari. Già pronta una proposta di modifica alla legge regionale, a firma di Pettinari, più restrittiva nei confronti di chi delinque e che, dunque, già può essere sfrattato dall’alloggio Ater di proprietà della Regione. A dare man forte a Pettinari, anche il consigliere comunale di Pescara Massimiliano Di Pillo.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: Fontanelle, Pettinari e cittadini chiedono sicurezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*