Montesilvano, De Magistris: “Anm e Csm, risanare il sistema”

demagistris1

“Risanare Csm e Anm”, così il sindaco di Napoli e presidente del Movimento demA Luigi De Magistris, alla conferenza stampa nei pressi della discarica SIR di Villa Carmine a Montesilvano.

Hanno scelto un luogo simbolo, la discarica di Villa Carmine a Montesilvano, che vive in una situazione di emergenza perché deve essere bonificata, l’associazione demA Nuova Pescara Brigata Maiella per una conferenza stampa in cui, oltre a parlare dell’eco-mostro che ormai, hanno detto i promotori, rappresenta un simbolo come Bussi ed altri siti nell’indifferenza delle istituzioni, non si è potuto non tornare sulle ultime vicende che hanno riguardato Csm e Anm: “Uno schifo – taglia corto De Magistris – è più difficile dire alle persone di denunciare.” Il sindaco di Napoli, ex magistrato, parla di un “sistema che va avanti da 20 anni e di un cancro che deve essere estirpato altrimenti si mette a rischio la democrazia. Ci sono magistrati per bene, io mi batterò sempre per l’indipendenza della magistratura ma è ora di risvegliare le coscienze”, parole forti quelle pronunciate da De Magistris il quale dice che lo stesso Borsellino ne aveva parlato pochi giorni prima di morire, sistema vissuto sulla pelle anche dal primo cittadino di Napoli che lo ha denunciato.

Con de Magistris, il movimento demA Nuova Pescara “Brigata Maiella”, anche i rappresentanti dell’associazione Montesilvano Anno Zero. Nel corso della conferenza stampa sono stati forniti importanti dettagli sulla situazione di emergenza della discarica e sollecitati interventi per la bonifica del Sito di Interesse Regionale.

De Magistris parteciperà anche a due incontri pubblici: questo pomeriggio alle 18.00 nella sala consiliare del Comune di Pescara mentre domani, domenica, sarà a Lanciano in piazza Trento e Trieste per parlare di politica e del suo movimento Democrazia e Autonomia.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, De Magistris: “Anm e Csm, risanare il sistema”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*