Chieti: ludoteca, bimbi al freddo, mamme scrivono a sindaco

bambini-asilo

Restano al freddo i bimbi della ludoteca comunale di via Amiterno a Chieti. Le mamme scrivono al sindaco.

Al freddo i bimbi della ludoteca di via Amiterno a Chieti e le mamme non ci stanno, scrivono al sindaco Di Primio e chiedono di intervenire per il riscaldamento rotto. Sono 50 le mamme dei bambini interessati, sul piede di guerra perché, dicono, nessuno interviene per riparare il riscaldamento. Le mamme si rivolgono al primo cittadino per denunciare come, da giorni, i bimbi e e gli operatori sono costretti a stare in aula con i giubbotti. La struttura, gestita da Chieti Solidale, offre attività ludico-ricreative nelle ore pomeridiane. Un cinquantina i bambini iscritti a cui si aggiungono anche decine di adulti delle associazioni ricreative che usufruiscono dei locali.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: ludoteca, bimbi al freddo, mamme scrivono a sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*