Vasto, scontro fatale per una 34 enne

Si chiamava Roberta Smargiassi la 34 enne di Vasto rimasta vittima di un incidente stradale in Corso Mazzini. La giovane era in sella ad uno scooter quando è avvenuto lo scontro violentissimo con un’auto.

Inutili i soccorsi immediatamente giunti sul posto, per Roberta non c’è stato nulla da fare. Trasportata al San Pio di Pietralcina di Vasto la giovane è morta pochi istanti dopo il suo arrivo in ospedale. Secondo una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto Roberta era in sella al suo scooter, una Yamaha Sh 650, quando all’altezza dell’incrocio tra Corso Mazzini e via Giulio Cesare il mezzo è stato travolto e distrutto da una Punto che giungeva lateralmente: Roberta è apparsa subito in condizioni disperate. Nell’impatto la Fiat Punto che aveva già travolto e ucciso la 34 enne è piombata su una Renault Clio che pare fosse ferma ad uno stop poco distante. Il funerale di Roberta si terrà domani nella chiesa parrocchiale dell’Incoronata: sposata dall’ottobre del 2015, Roberta lascia il marito Fabio e una famiglia distrutta dal dolore. Sulla sua pagina Facebook un’ultima sorridente foto datata 29 giugno, appena 24 ore prima del tragico incidente. Le indagini certamente dovranno fornire molte risposte sulla morte di questa ragazza, al vaglio di carabinieri e polizia l’ipotesi che i semafori dell’incrocio in cui è avvenuto l’incidente si siano spenti proprio nel momento in cui transitavano Roberta e le altre due auto.

Sii il primo a commentare su "Vasto, scontro fatale per una 34 enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*