Team ingaggia 007 e licenzia operaio per falsa malattia

investigatore

La Team di Teramo ingaggia uno 007 e licenzia un operaio in malattia che invece va a caccia regolarmente.

L’azienda ingaggia un investigatore privato per dimostrare che un dipendente in malattia va invece regolarmente a caccia. Succede a Teramo, dove la Teramo Ambiente, azienda dell’igiene urbana partecipata in maggioranza dal Comune di Teramo, ha licenziato in tronco un operaio perché, assente per malattia dal lavoro, risultava invece impegnato in attività non compatibili con lo stato di salute denunciato. A dare conferma del licenziamento è stata Anna Di Russo, componente del Consiglio di amministrazione della Team, che ha sottolineato come “il licenziamento per giusta causa sia stato deciso perché è venuto a mancare il rapporto fiduciario con l’azienda, in quanto a seguito di controlli fatti eseguire si dedicava ad attività non compatibili con uno stato di malattia”. Quanto al ricorso a un investigatore privato, il consigliere Di Russo ha aggiunto: “Sono stati fatti appostamenti e investigazioni che rientrano nei poteri del datore di lavoro. Il fatto ci dispiace, siamo stati costretti a farlo perché abbiamo notato un aumento esponenziale delle assenze che ci ha allarmato e questo è a tutela di tutti gli altri lavoratori che ogni giorno scendono in strada ed eseguono la loro attività”.

Sii il primo a commentare su "Team ingaggia 007 e licenzia operaio per falsa malattia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*