Pescara: donna trovata morta in casa

ambulanzaambulanza

Pescara: donna di 76 anni trovata morta in casa dopo due settimane. A dare l’allarme, i vicini.

La donna di 76 anni, Alba Maria Eliseo originaria di Campobasso, e’ stata trovata morta nella sua abitazione in via Carlo Alberto Della Chiesa, a Pescara. La morte dovrebbe risalire a due settimane fa e sarebbe dovuta a cause naturali. Il corpo, trovato in cucina, era gia’ in stato di decomposizione. A dare l’allarme, stamani, sono stati i vicini di casa preoccupati perche’ non vedevano la donna da alcuni giorni. Ad insospettirli anche il cattivo odore che arrivava dall’appartamento. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco per l’apertura della porta, gli agenti della Squadra Volante e il medico legale. La donna viveva sola e non aveva parenti a Pescara: si sarebbe sentita male in camera da letto e si sarebbe trascinata fino alla cucina, dove poi si sarebbe accasciata a terra. Il corpo non presenta segni di violenza, e ci sono alcune lesioni compatibili con la caduta. La salma sarà restituita ai familiari.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: donna trovata morta in casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*