Per strada in mutande e con un fucile, denunciato un pescarese

Per strada in mutande e con un fucile, denunciato un pescarese di 25 anni. Sorpreso per strada nel cuore della notte in mutande, imbracciando un fucile, poi risultato essere un giocattolo.

L’episodio, per quanto paradossale, si è verificato a Bologna in Via Monte Grappa nel centro storico, dove alcuni cittadini hanno denunciato l’accaduto agli agenti della Polizii. L’episodio si è verificato all’alba di ieri intorno alle ore 5 ed é costato una denuncia al protagonista, un pescarese di 25 anni. Gli agenti delle Volanti sono infatti entrati nel condominio in cui era stato visto accedere il giovane, e hanno aperto la porta del suo appartamento con l’aiuto dei vigili del fuoco. All’interno, il 25 enne, un coinquilino anche lui pescarese di 29 anni e un argentino. L’arma era un fucile giocattolo ad aria compressa. Ad essere sequestrate sono state però quattro piantine di marijuana: i due italiani, con precedenti di polizia, sono stati denunciati per coltivazione di stupefacenti, ed il 25 enne anche per procurato allarme.

Sii il primo a commentare su "Per strada in mutande e con un fucile, denunciato un pescarese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*