Sospiri: “pronti ad opporci al business dei migranti”

Sospiri: “pronti ad opporci al business dei migranti”.  “Continua il business dei presunti profughi su Pescara e provincia: 1.114 quelli che a giorni dovranno essere sistemati in alberghi o strutture che hanno dato la propria disponibilita’ e che a oggi ignoriamo, non sappiamo dove andranno, quanti saranno realmente, come verranno sistemati”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri, il quale fa sapere che “domani alle 10 in Prefettura si apriranno le buste per conoscere i nomi degli enti e delle organizzazioni che si sono candidate”. “Parliamo – prosegue – di una procedura che, ancora una volta, costerà agli italiani altri 23 milioni 783 mila euro per coprire 305 giorni di ospitalità. L’ennesimo bando che domani giungerà a scadenza – sostiene – e’ l’ennesimo esempio di assenza di una politica regionale capace di far valere le ragioni del territorio e la tutela dei cittadini, responsabilità esclusiva del presidente D’Alfonso e dell’assessore Sclocco”. “Ovviamente – conclude Sospiri – presidieremo le operazioni di valutazione per capire dove si intendono dirottare le 1.114 unita’ sul nostro territorio, pronti a opporci a una ulteriore penalizzazione di comuni come Montesilvano, gia’ alle prese con una seria problematica sociale, ma anche all’invasione dei piccoli centri, che non hanno neanche le risorse necessarie per coprire, sotto il profilo dell’ordine pubblico, una tale operazione scellerata, che nulla ha a che fare con la presunta solidarieta’, ma che piuttosto sembra andare ad alimentare un mercato su cui va fatta chiarezza”.

 

1 Commento su "Sospiri: “pronti ad opporci al business dei migranti”"

  1. david celiborti | 30/06/2017 di 10:32 | Rispondi

    Come al solito comanda un gruppo di individui (politici) bugiardi ed incompetenti di cui ci siamo fidati all’atto delle votazioni e che adesso decidono per il peggio! Qualcuno come minniti aveva detto che avrebbero chiuso i porti solo per navi straniere che trasportano i clandestini, ma subito c’è stata la risposta contraria della mogherini! Siamo al collasso questi neri ormai hanno preso l’abitudine a spostarsi qui da noi! Trump sebbene abbia fatto delle azioni non troppo corrette, una cosa positiva l’ha fatta dichiarando di fare entrare profughi, migranti clandestini, solo quelli che hanno dei parenti strettissimi negli States! I clandestini a detta di mattarella, gentiloni, boldrini e il papa sono “una grande ricchezza” credo, però, solo per loro! Secondo loro non dobbiamo erigere muri, ma dobbiamo costruire solo ponti(che il ponte flaiano sia un esempio??) e spendere tanti soldi per loro! L’Italia per colpa di questi soggetti politici (e non!) è ampiamente derisa dagli altri paesi europei : tutti esaltano l’accoglienza italiana ma nessuno di questi apre le porte, prima fra tutte la Francia di macron o meglio”petiton” che al confine(Ventimiglia) con l’Italia ha “eretto un muro!”Però nessuno critica il suo operato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*