Veranda in fiamme, muore un pensionato nel Chietino

Veranda in fiamme, muore un pensionato nel Chietino. È morto dopo un malore che lo aveva colpito nella mattinata di ieri mentre nella sua abitazione andava a fuoco una veranda.

Potrebbero essere state le inalazioni la causa del decesso di Dante Rabottini, 77 anni, pensionato di San Giovanni Teatino. L’uomo, secondo quanto si è appreso, aveva tentato di domare le fiamme che si sono sviluppate all’interno della veranda dell’ abitazione al primo piano di un edificio e che probabilmente sono state innescate dal corto circuito di una lavatrice. Quando sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Chieti per spegnere l’incendio l’uomo si sentiva già male, subito dopo con l’ambulanza del 118 è stato portato all’ospedale di Chieti ma è morto durante il tragitto. Inutili i tentativi di rianimarlo. La salma è stata restituita ai familiari

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Veranda in fiamme, muore un pensionato nel Chietino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*